Allerta neve – Regione Lombardia

Fonte: Protezione civile Lombardia

Avvicinamento di un sistema frontale di origine atlantica con generale peggioramento sulla Lombardia, più marcato nella seconda parte della giornata di domani 19/12, specie tra la sera e la notte. In dettaglio, nel mattino di domani 19/12 previste prime deboli precipitazioni in arrivo su Bassa pianura occidentale e Appennino Pavese, nevose oltre i 400-600 e con locali sconfinamenti fino a 200 metri circa. Nel pomeriggio precipitazioni sempre deboli ma in estensione a tutta la regione (eccetto la bassa pianura mantovana, interessata dai fenomeni tra la sera e la notte), con quota neve intorno ai 400-600 metri. In pianura le precipitazioni saranno prevalentemente sotto forma di pioggia, pioggia mista a neve possibile solo sui settori occidentali (alta pianura varesina, area milanese occidentale e pianura pavese); tra il tardo pomeriggio e la sera l’abbassamento delle zero termico previsto favorirà un’ulteriore diminuzione della quota neve, con graduale passaggio a neve sulla pianura occidentale, più probabile tra la serata e la notte (tutte la regione, escluse le zone sud-orientali, dove è attesa pioggia mista a neve). Le temperature in pianura si manterranno positive (tra O e 1 °C) sulla pianura occidentale, con accumuli di neve al suolo per lo più scarsi. Entro la mezzanotte di domani 19/12 previsti accumuli fino a 5 cm su Alta pianura varesina, Brianza e Area Milanese; tra 5 e 10 cm su Pianura pavese; tra O e 3 cm su Alta pianura bergamasca, Pianura centrale e Bassa pianura lodigiana-cremonese; al di sopra dei 600 metri accumuli previsti tra 5 e un massimo di 15 cm; solo su Valtellina e Valcamonica valori inferiori e generalmente tra 1 e 10 cm.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *