La Polizia Locale scova il furbetto del sacchetto

La Polizia Locale di Borgosatollo ha individuato oggi il responsabile di ripetuti abbandoni di rifiuti non differenziati in via IV Novembre e via San G. Bosco. “Tali comportamenti  – sottolinea il sindaco Marniga – non possono essere in alcun modo giustificati o tollerati. Alla luce del suo comportamento questa persona dovrà pagare la sanzione amministrativa prevista”.

La Polizia Locale ricorda inoltra che, qualora ci si trovasse nell’impossibilità di conferire correttamente i rifiuti (siano essi secco, umido, carta o plastica) negli appositi contenitori delle microisole ecologiche, non si devono comunque abbandonare i rifiuti stessi fuori dai cassonetti.
Questo tipo di comportamento è sanzionato come abbandono di rifiuti (sanzione amministrativa pari a euro 100, euro 155 in caso di recidiva, come previsto dalla deliberazione di Giunta Comunale n.95/2017) e pertanto la cittadinanza è invitata a conferire correttamente i rifiuti in un’altra microisola ecologica ed è altresì invitata a segnalare il malfunzionamento delle calotte al numero verde 800766625 (attivo dalle 8 alle 17 dal lunedì al venerdì e dalle 8 alle 12 il sabato) oppure, nei giorni e negli orari in cui NON è attivo il numero verde, a inviare una e-mail al seguente indirizzo assistenza@emz-ta.it indicando il comune, la via e il numero civico adiacente all’area dei cassonetti in cui si è verificato il problema e specificando la tipologia di problema.

Un addetto della ditta appaltatrice passa regolarmente, nei giorni feriali, a raccogliere i rifiuti che giacciono indebitamente fuori dagli appositi contenitori e ciò costituisce un aggravio di costo per la comunità intera. Numerose sono le sanzioni che sono state emesse per abbandono rifiuti andando ad indagare attraverso l’analisi e ispezione dei rifiuti stessi o attraverso l’ausilio di telecamere mobili che vengono posizionate sul territorio proprio per sanzionare comportamenti inadeguati che ledono il decoro urbano e il vivere civile.

Da lunedì 8 gennaio 2018 sono inoltre cambiate le modalità di accesso all’ISOLA ECOLOGICA sia per i privati cittadini (utenze domestiche) che per le ditte/attività commerciali (utenze non domestiche).

L’accesso all’isola ecologica, regolato da una sbarra automatica all’ingresso, sarà possibile SOLO per i residenti nel comune di Borgosatollo e TRAMITE TESSERA:
– per le utenze domestiche tessera sanitaria (Carta Regionale dei Servizi)
– per le utenze non domestiche tessera da ritirare in municipio, ufficio Tari dal 4 dicembre.

Dal 16 febbraio 2018 il cittadino potrà richiedere GRATUITAMENTE il ritiro di materiale ingombrante al proprio domicilio in Borgosatollo.

Di seguito le modalità operative:

  • – prenotazione del cittadino mediante chiamata al NUMERO VERDE di Aprica Spa 800437678;
  • – la merce verrà ritirata da parte di personale qualificato e identificato il 3° VENERDÌ DEL MESE;
    • – il ritiro sarà di MAX 3 colli/utenza, con materiale esposto fronte strada in area accessibile al mezzo di raccolta (non è consentito l’accesso nelle  proprietà private);

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *