Borgosatollo comune cardioprotetto grazie agli imprenditori del territorio


Si è svolta sabato 27/9 presso la sala Consigliare del Municipio di Borgosatollo la cerimonia di consegna di tre nuovi Defibrillatori ottenuti grazie ad un progetto denominato “Cuore in forma” in cui grazie ad un contributo volontario delle realtà produttive di Borgosatollo è stato possibile avere questo importante strumento salvavita. I tre DAE vanno ad aggiungersi ai 7 già presenti da anni sul territorio di Borgosatollo.Per assolvere agli obblighi previsti dalla normativa il Comune di Borgosatollo si è attivato da tempo e ha partecipato con successo ad un bando di AREU-Regione Lombardia per avere in comodato uso gratuito due defibrillatori semiautomatici (DAE). Questi due defibrillatori sono da quasi tre anni installati uno presso il Palazzetto dello Sport e l’altro presso il Centro Sportivo B. Pola. In entrambi i luoghi ci sono persone debitamente formate per il loro utilizzo avendo partecipato a corsi certificati dalle autorità competenti. In totale sono state formate ad oggi circa 40 persone nei due luoghi sportivi.Un altro DAE è stato donato da parte della BCC Agrobresciano al nostro Istituto Comprensivo ed è conservato presso la scuola secondaria accanto alla palestra. Anche in questo caso la scuola ha formato circa un trentina di insegnanti e personale per l’utilizzo corretto del defibrillatore.Anche presso l’oratorio S. G. Bosco nella sede AC Calcio, essendo un luogo frequentato da molti ragazzi e essendo sede anche di allenamenti e competizioni sportive soprattutto calcistiche, è presente un defibrillatore donato in occasione di un torneo calcistico dalla famiglia Maffioli.Inoltre da parte della Farmacia-Poliambulatori Bodini, è statoinstallato un DAE in Piazza Castello luogo anch’esso di passaggio di molte persone. In questo caso è stata organizzata una mattina aperta a tutta la cittadinanza sul coretto utilizzo del DAE abbinata anche ad una esercitazione pratica.Anche presso la scuola dell’infanzia paritaria Paola Di Rosa è presente un defibrillatore con 6 insegnanti abilitati al suo utilizzo.Un altro defibrillatore presente sul territorio è presso il laghetto Gerole, struttura di proprietà comunale dato in gestione a privati che avevano l’obbligo di munire la struttura di un DAE. Sul territorio di Borgosatollo sono quindi attivi 7 DEA come dimostrato dalla cartina presente sulla home page del sito internet del Comune. Inoltre con il progetto concluso questa mattina e promosso dall’Amministrazione Comunale e grazie alla generosità di circa 50 attività produttive di Borgosatollo abbiamo ora altri tre defibrillatori sul territorio: un altro presso il centro sportivo(campo da calcio a 11 in erba), uno esterno alla sede Municipaledi via Roma e uno portatile sulla vettura di servizio della Polizia Locale.

Il Comune di Borgosatollo è arrivato preparato a questa scadenza normativa con un buon numero di defibrillatori presenti sul territorio e soprattutto nei luoghi dove si svolge attività sportiva agonistica e dilettantistica come prevede la normativa. Un ringraziamento va in particolare alle realtà produttive di Borgosatollo che hanno accolto favorevolmente l’iniziativa e si sono dimostrate sensibili rispetto a questa importante tematica. Avere sul territorio persone formate all’utilizzo dei DAE è importante in quanto è ormai certificato che intervenire nei primi minuti dopo un arresto cardiaco permette di aumentare considerevolmente le probabilità di salvare una vita in attesa dei soccorsi sanitari. Borgosatollo può sempre di più ritenersi un Comune cardioprotetto”. Frusca Marco – Assessore Manutenzioni e Decoro del Borgosatollo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *