Chiusura del centro prelievi Synlab

Da alcune settimane a Borgosatollo non è più attivo il centro prelievi di Synlab in via Santissima, 10. Ovviamente ogni volta che chiude un servizio, la comunità perde qualcosa. L’amministrazione comunale ritiene però opportuno fare chiarezza su quanto fatto e quanto si sta facendo.

“ È importante ricordare che il centro prelievi era gestito da una società privata, un’azienda multinazionale che ha deciso di chiudere un punto da loro considerato periferico, rispetto all’apertura del centro prelievi a Castenedolo, a pochi chilometri di distanza. Il Comune era coinvolto solo in quanto proprietario dell’immobile in cui Synlab gestiva il centro prelievi, ma è opportuno ricordare che il centro prelievi non era pubblico.
In questi giorni c’è stato chiesto da molti come mai avessimo chiuso il centro prelievi. Non abbiamo chiuso niente, semplicemente perché quello non è un Servizio su cui il Comune può avere alcuna competenza. Ribadiamo: l’unico ruolo del Comune in quel servizio era la proprietà dei locali.
Da tempo comunque ci siamo mossi per provare a sostituire l’operatore, cercando un altro soggetto che potesse venire per fare i prelievi per la popolazione. Esistono altre realtà sul territorio molto valide che però non sono convenzionate con il Sistema Sanitario Nazionale. Questo significa che chi gode di esenzione (anziani, bambini, malati cronici) non trova una risposta gratuita sul territorio. Attualmente l’amministrazione ha contattato vari operatori della Sanità, ma da essi non vi è stata risposta affermativa. Siamo in contatto con un ulteriore operatore, potenzialmente interessato ad operare a Borgosatollo, e speriamo di avere risposte positive al rientro della pausa natalizia. Terremo informata la cittadinanza sul tema.”
Giacomo Marniga, Sindaco di Borgosatollo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *