Coronavirus. La lettera del Sindaco Marniga

Anche oggi altri due concittadini sono stati trovati positivi al virus. Altre due persone di Borgosatollo ci hanno lasciato per colpa di questa maledetta malattia. A loro, alle loro famiglie, il nostro pensiero.Dunque 22 persone formalmente positive di cui 3 decedute. Un numero elevato di persone in quarantena o in isolamento con sintomi. Il segno della speranza viene da due prime persone dimesse dall’ospedale che ora devono restare in isolamento obbligatorio.Ringrazio tutti i cittadini che stanno mantenendo un comportamento responsabile seguendo alla lettera le indicazioni delle Istituzioni.Restate a casa e uscite solo per necessità. Il vostro contributo è prezioso per bloccare l’ulteriore diffondersi del contagio.Se conoscete persone in quarantena o isolamento fategli sapere che ci sono servizi per loro. NON LASCEREMO SOLO NESSUNO, ma per farlo dobbiamo raggiungere tutti con le nostre informazioni.Suggerite a tutti di condividere la pagine del Comune e iscriversi al canale Telegram per restare informati (E’ sufficiente scaricare la App e seguire questo link Comune di BorgosatolloNews Borgosatollohttps://t.me/newsBorgosatollo). Non ascoltate messaggi, petizioni o altro se non da parte di Enti Istituzionali. Sono certo di interpretare il pensiero di tutti nel dire che la gratitudine dell’intera Comunità di Borgosatollo va a chi resta in prima linea negli ospedali, sulle ambulanze, nelle farmacie, ai medici di base, a chi collabora con loro, ai lavoratori delle aziende che producono beni di prima necessità, a chi ne garantisce il trasporto e a chi, anche nei negozi e supermercati, ne rende possibile la distribuzione, alle Forze dell’Ordine e polizie locali che presidiano il territorio, a tutti coloro che, in ogni ambito, lavorano ancor più intensamente per non far venir meno servizi essenziali. Ancora una volta le associazioni si distinguono per generosità. Grazie dunque ai tanti volontari attivi sul territorio che garantiscono un servizio prezioso a favore di chi ha bisogno di aiuto.Stiamo vivendo giornate che resteranno scritte nella storia come pagine dolorosissime ma che racconteranno anche di tante persone, destinate all’anonimato, che, nel solo compiere il proprio dovere, hanno agito eroicamente.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *