Ancora aiuti per il Borgosatollo post-covid

Nel consiglio comunale di ieri 28/09/2020, è stata approvata, tra le altre, la variazione di bilancio che consentirà all’Amministrazione di destinare i fondi COVID-19 zona rossa per euro 570.000 e la quota di risparmio derivante dalla rinegoziazione dei mutui approvata a metà anno per altri 206.000 euro.

“Abbiamo deliberato una importante riduzione dell’ADDIZIONALE IRPEF COMUNALE di 160.000 euro. È stato ampliato il limite di reddito per l’esenzione portandolo a 18.000 euro (ex 10.000 euro) azzerando completamente la  tassa per oltre 3.000 contribuenti. Inoltre è stata ridotta l’aliquota della prima fascia di reddito (0-15.000) da 0,64% a 0,50% grazie alla quale tutti i 6.400 percettori di reddito godranno di una riduzione di tasse. Abbiamo lavorato fin da subito per definire le linee più importanti, urgenti, e per dare il via ai bandi rivolti alla popolazione. Sono stati destinati 50.000 euro in buoni spesa per far fronte all’emergenza alimentare (spesi nei negozi di Borgosatollo), ricevuti da 200 famiglie.
A copertura degli affitti un bando già chiuso da 103.000 euro ha permesso a 72 famiglie di pagare affitti pregressi. Una seconda tornata è prevista per ottobre con una copertura di 45.000 euro.
Per centri estivi abbiamo investito 28.000 euro (circa 100 famiglie hanno potuto iscrivere i loro figli ai centri estivi con quote ridotte o ricevendo un contributo a copertura del costo di iscrizione).
Tramite il bando utenze e TARI domestiche del valore di 15.500 euro, 50 famiglie hanno ricevuto un contributo anche a completa copertura della TARI.”

La TARI per le utenze non domestiche (attività commerciali, aziende, artigiani, ecc..) è stata scontata del 25% rispetto all’anno precedente tramite una riduzione complessiva di 85.000 euro.

Euro 11.000 sono stati destinati al Comitato Genitori e alle Scuole per contribuire all’acquisto dei Dispositivi di Protezione Personale.

Un bando di prossima pubblicazione, che cuberà 65.000 euro, sarà destinato a copertura di affitti/mutui per le aziende di Borgosatollo.

A breve anche un bando destinato alle nuove attività produttive e per la nuova occupazione (investimento da 50.000 euro).

Un altro bando in pubblicazione destinerà 26.000 euro alle Associazioni del paese per contribuire a coprire parte delle spese fisse/utenze del periodo di emergenza.

Diversi i servizi e le opere già messe in atto per la ripartenza nella fase emergenziale: 154.000 euro investite nell’adeguamento degli edifici per la ripartenza delle scuole e 132.000 euro destinati all’adeguamento dei servizi mensa, pulizia e sanificazione, doposcuola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *